Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Utenti Online

6 utente(i) online (1 utente(i) in Articoli)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 6

Altro...

Nuovi Utenti

Caf-Mezzocammino 24/3/2015
debby_68 2/2/2015
sound86 18/1/2015

Mappa comparti

Mappa Comparti
TorrinoMezzocammino

Mappa Scuole

Mappa Scuole
TorrinoMezzocammino
Articoli :: Generale

Notizie dal CUTM


Intervista del CdQ al Dr. Nicastro
Ciao a tutti, pubblichiamo qui di seguito una lettera di richiesta informazioni sulle principali problematiche del quartiere, da noi inviata al Presidente del CUTM, Dott. Maurizio Nicastro, il quale con la solita cortesia e disponibilità che lo contraddistingue, ci ha inviato la Sua risposta, che troverete in corsivo di seguito ad ognuna delle domande fatte.

Buona lettura.

pulizia strade, marciapiedi ed aree comuni
Ci viene segnalata una generale sporcizia delle strade, dovuta sia a terra di cantiere che a rifiuti vari presenti soprattutto nei marciapiedi al confine con i terreni privati.
Segnaliamo inoltre che sono ancora massicciamente presenti erbacce sui marciapiedi e sui cigli delle strade e delle rotatorie. Può darci qualche notizia confortante in merito ad una maggiore pulizia delle strade ed alla eliminazione delle erbacce?

Purtroppo la pulizia delle strade, che è un problema generale a Roma, nel comprensorio è gravato anche dalla presenza dei numerosi cantieri in corso addirittura con differenti stati di avanzamento: c’è chi è allo sbancamento, quindi con movimenti di terra importanti, chi alle strutture in cemento armato, quindi con traffico di betoniere, chi alle tamponature, alle tramezzature o agli impianti quindi con continuo transito di mezzi pesanti con materiali. A tutto ciò occorre aggiungere le attività del Consorzio per le finiture delle opere realizzate, il completamento delle scuole e la realizzazione dei parchi che ovviamente aggrava ulteriormente la situazione generale. Il coordinamento di tutto ciò è ovviamente molto complesso e occorre cercare di rispettare le esigenze dei residenti. La pulizia delle strade da parte del Consorzio avviene di regola a maggio/giugno con taglio di erba, passaggio di diserbante e mezzi con spazzole. Tale ultimo passaggio con i mezzi con spazzole viene normalmente ripetuto a ottobre. Quest’anno sarà effettuato per la fine di novembre stante la concomitante apertura al pubblico transito dell’intero comprensorio, di cui parlerò al punto successivo.

manutenzione verde
Ci viene segnalato un generale malcontento per quanto riguarda la manutenzione dei parchi, specie per ciò che concerne l’erba, o assente o molto alta, ed in generale, una scarsa apprezzabilità del verde presente, peraltro con pochissime zone d’ombra che rendono pressoché inutilizzabili i parchi nei mesi estivi. Cosa ci può dire in merito? Nella scorsa comunicazione ci aveva comunicato di aver ordinato 12 nuove coperture per i gazebo, quando è prevista l’installazione?
Sicuramente avrà notato che su Via Cavaceppi, all’intersezione con Via Consorti, per esigenze di cantiere, sono stati prima fatti seccare e poi tagliati una decina di alberi. Ci si domanda se al termine dei lavori gli alberi verranno nuovamente piantumati e se il taglio degli stessi fosse stato preventivamente autorizzato.
Le segnaliamo inoltre che la pista ciclabile risulta dissestata in vari punti e necessita quindi di manutenzione, in particolare nel tratto che va da Largo Battaglia sino al parco di Corto Maltese.

Parlo personalmente con moltissimi residenti e non ho riscontrato alcun malcontento per la tenuta dei parchi, anzi al contrario devo dire di aver ricevuto solamente apprezzamenti. Certo forse è come si osservano i parchi: se pensiamo a un giardino privato non è corretto in quanto dobbiamo pensare che si tratta di parchi pubblici con terreni che, per quanto livellati, non saranno mai come con prati all’inglese. Si tratta oltretutto di terreni argillosi che non favoriscono la crescita regolare dell’erba per quanto preliminarmente sia stato sparso l’ammendante. Ci sono poi particolarità diverse. Il parco di Corto Maltese ad esempio era originariamente una discarica a cielo aperto e per quanto si sia intervenuti con una profonda bonifica non si sarà mai in grado di ottenere la resa che invece ha avuto il parco di Lupo Alberto o il parco di Valentina. Nell’ambito della manutenzione stiamo comunque cercando di migliorare la situazione con l’arrivo della stagione adatta e mi auguro che i risultati siano in un prossimo futuro migliori. Si pensi comunque che si tratta di un parco di mq. 33.000 (il parco di Corto Maltese) molto frequentato dai residenti. La parte a valle del parco del Signor Bonaventura (lato Ostiense) è in corso di completamento a causa delle concomitanti lavorazioni di una rete fognante nel limitrofo comparto Z4. Per quanto concerne le coperture dei gazebi ne sono già stati installate 11 già nello scorso mese di luglio. Vi sono purtroppo problematiche di stagnazione di acqua in prossimità dei giochi per bambini nel parco di Martin Mystère che stiamo cercando di risolvere.
Gli alberi che, previa autorizzazione del Consorzio, sono stati tagliati a causa dei lavori nel comparto Z41 saranno sostituiti a cura e spese dell’impresa che li ha danneggiati non appena la stagione lo consentirà. Abbiamo già dato l’autorizzazione coordinata con la DL.
La pista ciclabile è costantemente monitorata e ci sono noti tutti i difetti che sono dovuti ai previsti movimenti del terreno. Saranno effettuati i ripristini in base ai tempi fissati dalla DL.


problematiche cancelli parchi
Segnaliamo che spesso i cancelli dei parchi non vengono chiusi dalla vigilanza, con grave pericolo di danno per i beni consortili all’interno degli stessi.
Ci è stato inoltre segnalato che i due cancelli del parcheggio del parco Dylan Dog presenti su Viale Guglielmi sono stati chiusi e mai più aperti da metà luglio senza nessuna motivazione scritta su cartelli o comunicata in altro modo. La già scarsa presenza di parcheggi costringe i visitatori del parco a lasciare le auto sul marciapiede o a lato della carreggiata. Chiediamo informazioni relativamente alla chiusura del parcheggio e tempi per poterne nuovamente fruire.
Inoltre, molti residenti sono rimasti sorpresi dal fatto che la palestra del nuovo parco di Via Cascella rimane aperta ed accessibile di notte nonostante la presenza di doppi cancelli, che però vengono lasciati aperti, e che sarebbe comunque inutile chiuderli, visto che dal lato della Colombo non esiste nessuna chiusura. Puoi quindi spiegarci come mai:
1) sono stati installati dei cancelli da un solo lato del parco, rendendone inutile ed inutilmente costosa l’installazione?;
2) i cancelli vengono lasciati aperti la notte?
3) Non è stata prevista una “protezione” notturna alternativa per la palestra, vista la descritta situazione dei cancelli (accesso libero dalla Colombo e aperto da Via Cascella)?

Per alcuni giorni due parchi non sono purtroppo stati chiusi per difetti alle serrature. In attesa delle riparazioni, ora effettuate, sono poi stati chiusi con catena e lucchetti.
I cancelli del parcheggio in prossimità dell’ingresso del parco di Dylan Dog non possono ancora essere aperti in quanto siamo in attesa del numero civico necessario perché al servizio esclusivo del parco. A causa della concomitante presenza del tratto di pista ciclabile illuminata si è pensato di rendere possibile ai ciclisti di poter usufruire della palestra senza dover uscire sulla strada rendendo così possibile percorrere la pista anche di notte a partire da largo Piraino sino a largo Battaglia per una lunghezza di 2,5 Km.


discarico e degrado aree pubbliche
Esiste una discarica di calcinacci e materiali di scarto in Via Romolo del Bo che ha ormai invaso anche il marciapiede. È possibile provvedere alla pulizia oppure intimare al proprietario del terreno (e degli altri terreni “sporchi”) di pulire?
Inoltre, sempre su Via Romolo del Bo, il parcheggio pubblico è stato occupato stabilmente dall’ACEA con propri materiali e mezzi. Le chiediamo se, come immaginiamo, esiste un’autorizzazione in tale senso e per quanto tempo sarà prevista questa occupazione che è molto degradante alla vista, oltre ad occupare dei posti-auto a svantaggio dei residenti.

La discarica di calcinacci e varie in via Romolo Del Bo è su terreno privato. E’ già stata fatta la diffida al coordinatore di comparto che deve provvedere anche alla pulizia dell’intero sub-comparto Z34 che è infestato anche da animali striscianti. In occasione della prossima apertura al pubblico transito dell’intero comprensorio sarà compiuto il monitoraggio di tutte le aree non in regola e presentate le segnalazioni all’Autorità locale.
Il parcheggio pubblico occupato da Acea è stato individuato di comune accordo in quanto necessario all’Ente per lo stoccaggio dei materiali all’interno del comprensorio. E’ indispensabile per le lavorazioni da effettuare a cura di Acea e in tutto il quartiere era l’unico allo stato poco utilizzato.
stato avanzamento lavori


Le chiediamo un aggiornamento circa lo stato avanzamento lavori del centro commerciale (molti residenti ci hanno segnalato che i lavori sembrano sospesi), dei nuovi parchi, e della scuola in prossimità della Parafarmacia nonché dell’asilo di Via di Trafusa, dell’albergo, dell’ufficio postale e del mercato.
Le chiediamo inoltre di aggiornarci sul collaudo delle strade e l’apposizione della segnaletica e, quindi, su quando verranno finalmente eliminate le sbarre di accesso al comprensorio.

Il centro commerciale è ovviamente di proprietà privata e non conosciamo quali siano le tempistiche realizzative. Per quanto a conoscenza del Consorzio il permesso di costruire è già stato rilasciato, ma per motivi di natura statica è in corso una variante. Da notizie assunte per le vie brevi i lavori potrebbero iniziare per fine anno/inizio anno nuovo.
Le ultime due scuole (Materna S5 e elementare S6) sono ormai terminate. Sono in corso gli allacci alle pubbliche utenze e il rilascio delle certificazioni per poter procedere alla consegna all’Amministrazione Comunale. Tempi: fine ottobre/inizio novembre.
Parchi: il V4 (parco di Tex) è in corso di realizzazione e i tempi previsti per il fine lavori sono per il prossimo mese di marzo, tempo permettendo. Il V3 che contiene il famoso lago è in corso di inizio lavori. Si tratta di un parco di circa 14 ettari con problematiche realizzative molto molto complesse anche per la presenza di ritrovamenti archeologici. I tempi necessari per la sua realizzazione saranno di non meno dodici mesi. Il parco V10 è stato approvato in questa settimana e sai deve ora procedere alla gara per l’aggiudicazione dell’appalto.
L’asilo di via di Trafusa non è di competenza del nostro Consorzio, ma del Consorzio Torrino Uno. Ci sono comunque ben note le difficoltà che sembrano ora superate a causa di un occupante delle aree pubbliche. Da notizie assunte presso il Municipio abbiamo appreso che si stanno predisponendo le gare per la sua assegnazione.
I collaudi delle opere di urbanizzazione primaria sono terminati e siamo in attesa della Determinazione Dirigenziale del Dipartimento PAU. La segnaletica, approvata con D.D del Dipartimento mobilità a luglio, è in corso di completamento e di “ripasso” e prevediamo che tali lavorazioni saranno terminate entro ottobre. Si dovranno poi attendere i tempi necessari per le opportune verifiche e per le Ordinanze per l’apertura da parte dell’Autorità preposta. Tempi: circa sessanta giorni.


recinzione area cani
Continuano a pervenirci richieste di modifiche della recinzione dell’area cani, inadatta per i cani di piccola taglia, ma, se non abbiamo capito male, non nella parte con la rete o per una eventuale apertura sulla stessa, ma nella parte inferiore della cancellata che confina con la strada. Alcuni residenti suggeriscono una rete aggiuntiva che chiuda il passaggio nella parte inferiore. Cosa si può fare in merito?
aggiungo rapidamente che per l’area cani ho già dato incarico al progettista di studiare la soluzione per i problemi prospettati che del resto mi erano già stati fatti presenti anche da altri residenti e vedremo di adottare la soluzione migliore e più economica.

problematica velocità strade
Molte persone ci hanno costantemente segnalato il problema del non rispetto della velocità sulle strade (su tutte, Via Galleppini e Viale Guglielmi) e della pericolosità di tale situazione. Si sono fatti passi avanti sulla possibilità di installazione dei rialzi pedonali o ci sono altre soluzioni da lei ipotizzate?

stazione metro – via di trafusa – pannelli gra
Ci sono novità in merito a tali punti?
Per la velocità delle strade e per gli altri punti vi prego di pazientare per ottenere risposte in quanto il tempo a mia disposizione è sempre molto poco e le risposte come vedete necessitano di tempo con una descrizione delle procedure che sarebbe molto lungo elencare. Si sta comunque andando avanti in tutte le direzioni per risolvere questi e vari altri problemi.
Vi ho comunque già informato che molte notizie sono dal sottoscritto già state fornite in relazioni ai consorziati, in lettere agli Amministratori e personalmente anche in contatti avuti con numerosi cittadini (ho sempre personalmente risposto ai quesiti che mi vengono posti in incontri, in telefonate e in contatti personali e poi mi riesce difficile nel poco tempo che ho a disposizione di rispondere anche a Voi per iscritto. Avevo infatti, proprio per questi motivi, interrotto le interviste con il rappresentante del “blog” proprio per la mancanza di tempo. Sono sempre e comunque a disposizione per fornire notizie per quanto potrò.


Dott. Maurizio Nicastro (Presidente C.U.T.M.)
<< Mezzocammino News 7° Numero Mezzocammino News Numero Straordinario >>
API: Toolkit PM Email PDF Bookmark Print | RSS | RDF | ATOM
Copyright© ritis
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.

Autore Albero
Avv.
Inviato: 27/10/2011 16:53  Aggiornato: 27/10/2011 16:53
Home away from home
Iscritto: 6/3/2007
Da: Z39
Inviati: 1856
 Re: Notizie dal CUTM
Grazie Roberto.

Ciao

Autore Albero
alexblues
Inviato: 19/3/2012 11:57  Aggiornato: 19/3/2012 11:57
Just can't stay away
Iscritto: 13/6/2011
Da: Torrino1 - D
Inviati: 78
 Re: Notizie dal CUTM
non capisco, gli si chiede lo stato di realizzazione della fermata metropolitana e lui dice che non ha tempo di rispondere ma è sempre a disposizione?

...e lo ringraziamo pure?

boh...